Chiama ora! 011 036 2005


Che cos’è il remarketing e perché il tuo e-commerce deve averlo

Uno strumento di advertising fondamentale nella tua strategia di marketing online che fa crescere le tue vendite.

Quant’è il Conversion Rate del tuo e-commerce? Mediamente questo valore, che rappresenta il rapporto tra le tue vendite e i tuoi visitatori, si aggira intorno all’1,5%. Quindi meno di 2 persone su 100 che entrano nel tuo store portano a termine l’acquisto.

Le altre 98 si dimenticheranno di te. Anche quelle che hanno manifestato un certo interesse. Perché?

Un utente che trova sul tuo sito una certa offerta mediamente la paragona con altri 4-5 siti internet, in cerca dell’offerta più convincente. Spesso il prezzo è l’elemento più importante, ma ci sono molti altri fattori che contano: la tua reputazione online, la tua notorietà, le tue condizioni di vendita, e l’assistenza pre-vendita che dai sono alcuni esempi.

Inoltre oggi l’utente naviga spesso da mobile, durante qualsiasi pausa. In questi micromomenti di navigazione, l’utente passa dal tuo sito, poi interrompe la sua navigazione e, se non ha interagito con esso in qualche modo (ad esempio iscrivendosi alla tua newsletter), probabilmente ti perde.

Che cos’è il remarketing?

Per fortuna ci sono i cookie! Grazie ai cookie, che i visitatori del tuo sito possono accettare o rifiutare al loro primo ingresso, i tuoi futuri clienti lasciano tanti segnali e informazioni durante la loro navigazione. Ed è grazie ad essi che sarà possibile impostare una strategia di remarketing.

Il remarketing (anche noto come retargeting) significa mostrare la pubblicità ad utenti che hanno già interagito con noi.

Schema di come funziona il remarketing

I vantaggi del remarketing

Questa forma pubblicitaria ha tre vantaggi fondamentali:

1) i consumatori vedono una pubblicità contestualizzata, più in linea con i loro interessi;

2) il tuo business vede un aumento dei guadagni, in quanto il remarketing ha un alto ROI;

3) puoi intercettare i tuoi consumatori in modo differente a seconda della loro posizione nel funnel di acquisto.

Come funziona il remarketing

Ecco come funziona il remarketing nel dettaglio. Supponiamo che un utente, accedendo sul tuo sito, dica sì al noto popup che chiede di accettare l’uso dei cookie sul sito.

Nel momento in cui l’utente accetta, uno o più cookies vengono agganciati al browser del navigatore. Questi cookie - piccoli file - tracciano la visita sul sito senza trasmettere informazioni sensibili dell’utente.

Ora, quando l’utente abbandona il tuo sito per recarsi altrove, il cookie che porta con sé viene rilevato dalla tua piattaforma pubblicitaria. A quell’utente comparirà quindi la tua pubblicità, che stia navigando su un sito di news piuttosto che su Instagram.

I benefici del remarketing

Aumento della visibilità e della brand awareness

Il remarketing è un modo fantastico di fare pubblicità a quegli utenti che in qualche modo sono già entrati in contatto con il tuo brand e hanno familiarità con esso. È un modo per ricordare loro, in una maniera non troppo invasiva, che tu hai la soluzione alla loro esigenza.

Ma non solo: è un modo per far emergere i tuoi punti di forza e il tuo posizionamento a tutti quegli utenti che hanno già interagito con te.

È un modo discreto per penetrare nella mente dei tuoi futuri consumatori, mostrandogli ciò che cercano e le ragioni per comprare da te.

Aumento del conversion rate

Se normalmente meno del 2% dei tuoi utenti comprerà sul tuo sito, il remarketing andrà a colpire principalmente il restante 98%. Questi avranno una probabilità maggiore di sviluppare interesse nei tuoi confronti. Il risultato è una diminuzione globale del costo per acquisizione (CPA) ed un aumento delle entrate.

Tutti i tipi di remarketing

Rete di ricerca

Sugli ads sulla rete di ricerca di Google e Microsoft è possibile creare annunci mirati ad un target di utenti che hanno già interagito con il tuo sito: questi annunci possono essere destinati esclusivamente a questo target oppure possono subire un aumento di CPC per questi utenti.

Aumentare il bidding per gli utenti che ti hanno già visitato aumenta la probabilità che questi ritornino sul tuo sito al momento giusto.

Rete display

La rete di banner grafici è presente su un numero vastissimo di siti internet ed è in grado di veicolare un traffico enorme.

Con il retargeting possiamo mostrare dei banner esclusivamente a quegli utenti che hanno già mostrato interesse nei nostri confronti. Esistono in questo caso due tipi di campagne: il retargeting statico, che mostra dei banner grafici uguali per tutti gli utenti, ed il retargeting dinamico, che sfrutta il catalogo dei tuoi prodotti per mostrare dei banner personalizzati per ogni utente.

Rete shopping

Anche la rete di Google Shopping permette di variare il bidding in base ai segmenti di pubblico. La nuova tipologia di pubblicazione, nota come Smart Shopping Ads, include nel proprio algoritmo l’utilizzo dei segmenti di remarketing per aumentare il proprio ritorno sull’investimento in automatico.

Video remarketing

Sulla rete GDN di Google e su Youtube è possibile mostrare ads video agli utenti che hanno già interagito con il tuo sito.

Remarketing sui social network

I social network non sono da meno: Facebook, Instagram, LinkedIn e Pinterest permettono di mostrare annunci sulla loro rete mirati agli utenti che hanno già interagito con il tuo business.

Remarketing su liste CRM

Hai delle liste di contatti nel tuo CRM? Sia Google che Facebook permettono di fare pubblicità su queste liste. Questa strategia è particolarmente adatta a fare pubblicità su contatti acquisiti con campagne di lead generation oppure sui tuoi attuali clienti: attraverso una corretta segmentazione dei tuoi clienti, la pubblicità può diventare altamente efficace.

Conclusioni

Nella tua strategia di marketing per l’ecommerce non può mancare questo tassello: il remarketing è molto efficace e permette di aumentare il ritorno sull’investimento.

Non lo stai ancora facendo? Contattaci per una campagna ben ottimizzata: le variabili e le piattaforme sul mercato sono molte, e non tutte sono egualmente efficaci per la tua realtà.

Inoltre una corretta segmentazione dei tuoi clienti ti permetterà di ottenere risultati eccezionali.

 


La nostra agenzia è stata inserita da Forbes tra le "realtà imperdibili" per sviluppare il proprio business in Italia. Scopri

Citata da Forbes come Agenzia di Comunicazione imperdibile per fare business in Italia

Vuoi un parere sul tuo progetto?

RICHIEDI AUDIT GRATIS
i Partner su cui contiamo ogni giorno
Mantanera è Google Partner Mantanera è Partner di AdRoll Mantanera è Partner di Clerk.io Mantanera è Partner di PayPlug per l'ecommerce